A Messina: "Natale a San Giovanni di Malta"

http://statusme.com/?p=442 In occasione delle festività natalizie il Comitato Anno Placidiano, presieduto dal Dott. Marco Grassi e l’Associazione Aura, guidata dalla Dott.ssa Francesca Mangano, in sintonia con Mons. Angelo Oteri, hanno stilato un ricco programma di iniziative religiose e culturali per la storica Chiesa di San Giovanni di Malta, sede dallo scorso mese di Marzo di uno speciale Anno Giubilare concesso dalla Santa Sede per il 1500° anniversario della nascita del Martire San Placido, nella cui Chiesa si conservano le insigni reliquie.

ranchers dating site  Il ricco calendario di eventi, dal titolo “Natale a San Giovanni di Malta, è iniziato Lunedì 14 con la cerimonia inaugurale della Mostra sul Natale allestita nei prestigiosi spazi del Museo del Tesoro di San Placido, con installazioni presepiali a cura di Antonio Calabrese e Luca Maurotto e antichi manufatti delle Collezioni Riccobono, Grassi e Sorrenti, con la collaborazione scientifica dell'Associazione Amici del Museo di Messina. La serata è stata aperta dal concerto del Soprano Graziella Quartarone e della Pianista Ata Virzì. Gli appuntamenti sono continuati Giovedì 17 Dicembre con il Concerto di Natale dei “Free Song” e di Gabriele Papalia. L'evento è stato promosso dal Leo Club Messina Peloro nell’ambito del Progetto “‪#‎culTOURa‬” per il restauro dell’altare maggiore della Chiesa di San Giovanni di Malta. I giovani del Lions Club, presieduti da Giulia La Spina, raccoglieranno fondi per il restauro conservativo dell'apparato decorativo in stucchi del primo Seicento che decora l'Altare Maggiore della Chiesa fondata da San Placido. Il programma prevede poi per Lunedì 21 Dicembre alle ore 18 il concerto per chitarra solista del Maestro Nicola Oteri. Martedì 22 Dicembre alle ore 18 “Il Natale di Tradizione a Messina” conferenza del Dott. Marco Grassi. Sabato 26 Dicembre alle ore 18.30 Concerto-Meditazione "Tu sei bellezza" della Corale "Resonare Christum" diretta da Padre Giuseppe Di Stefano. Sabato 2 Gennaio alle ore 18.30 spettacolo offerto dall’Associazione Musicale “I Cantustrittu”. Lunedì 4 Gennaio alle ore 18 Concerto  dell’ensemble “Etherium”, otto chitarre e due violini diretti dal Maestro Nicola Oteri. Inoltre ogni sabato e nei giorni del 25 e 31 Dicembre verrà celebrata la Santa Messa alle ore 17.30. La Chiesa e il Museo potranno essere visitati tutti i giorni dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 18.00 alle 20.00 grazie anche alla collaborazione delle Comunità MASCI di Messina.‬

http://www.calenella.it/?lipecks=come-investire-sui-binary-options-in-inghilterra&6c2=c8 La Chiesa di San Giovanni di Malta dal punto di vista storico, artistico e religioso risulta uno dei più importanti complessi monumentali della città di Messina. Nonostante i danni della natura e degli uomini e malgrado le gravi mutilazioni architettoniche, è uno dei pochi monumenti che è rimasto indenne della Messina pre terremoto del 1908. La fondazione del primo nucleo risale al VI secolo, quando San Placido discepolo di San Benedetto fonda nelle rovine di una vasta necropoli romana il primo monastero benedettino di Sicilia. Lo stesso San Placido, insieme ai fratelli Eutichio e Vittorio, alla sorella Flavia e a circa trenta monaci, subirà qualche anno dopo, il 5 Ottobre del 541, il Martirio per mano di alcun pirati di religiose ariana. Nel XII secolo, dopo la lunga occupazione araba, il ruderi di quello che fu il monastero di San Placido furono affidati dal Gran Conte Ruggero ai Cavalieri Giovanniti che ne fecero il loro primo Gran Priorato. Da quel momento fino al XIX secolo il complesso di San Giovanni divenne la prestigiosa sede siciliana dei Cavalieri detti poi di Malta e per qualche anno anche del loro Gran Magistero. Sul finire del XVI secolo la Chiesa e l’annesso Ospedale subirono dei radicali rifacimenti che comportarono nel 1588 il casuale ritrovamento delle reliquie di San Placido e dei Compagni Martiri. Da allora il Tempio di San Giovanni divenne anche luogo di particolare culto ai Santi Martiri Messinesi tanto da modificarne le strutture con la realizzazione di ampia cripta ipogeica affidata alla Confraternita di San Placido, di una basilica superiore sede del Gran Priorato dei Cavalieri di Malta e di un sacello sommitale per la custodia delle reliquie realizzato dal Senato di Messina. Da quest’anno la Chiesa di San Giovanni di Malta è sede di un significativo anno giubilare concesso dalla Santa Sede dal 21 Marzo fino al 4 Agosto 2016 per ricordare solennemente il 1500° anniversario della nascita del Martire Messinese San Placido. Tempo di grazia ma anche momento per far riscoprire all’intera cittadinanza questo importante monumento, scrigno di fede, storia, arte e cultura.

Devi effettuare il login per inviare commenti

In evidenza

Prev Next

http://bethaniarhuthun.org.uk/endopis/13236 10-08-2015

see Attività associazioni

Mostra Permanente "Vara e Giganti"

enter 02-06-2016

anyoption com wiki Attività associazioni

Apertura Straordinaria Mostra "Vara e Giganti"

30-06-2016

Attività associazioni

MUSEO IN JAZZ per Cult Night al Museo della Scienzza e Tecnologia di Milano

30-06-2016

Notizie

XIII GIORNATA NAZIONALE DEGLI AMICI DEI MUSEI

17-09-2016

Attività associazioni

LA CITTA' SCOMPARSA. La demolizione del ghetto ebraico di Mantova

23-09-2016

Giornata Nazionale Amici dei Musei

XIII Giornata Nazionale degli Amici dei Musei - 2016

23-09-2016

Attività associazioni

Mostra fotografica: Il Monumento ai Caduti di Leonardo Bistolfi

07-12-2016

Attività associazioni

Si inaugura il nuovo Museo di Messina

Torna in alto